Intralipotrapia

intralipoterapia.jpg

Di cosa si tratta?

L’intralipoterapia è una tra le tecniche non chirurgiche più efficaci per trattare gli accumuli localizzati di grasso.  È un’alternativa meno invasiva alla liposuzione o alla liposcultura, è consigliato quando non si voglia o non si possa affrontare un intervento chirurgico. Può essere consigliata anche dopo la liposuzione per perfezionare il risultato (o per mantenerlo in alcuni casi).

L'intralipoterapia nasce come una evoluzione e un perfezionamento della già nota mesoterapia e permette di eliminare le adiposità in eccesso, ottenendo un rimodellamento dei volumi del corpo e del volto, senza dover ricorerre a un intervento chirurgico. 

Che cos'è la soluzione adipocitolotica

La soluzione adipocitolitica è in grado di provocare  la rottura delle cellule di grasso con indicazione specifica alla riduzione non chirurgica delle adiposità localizzate. Si tratta di una soluzione microgelatinosa, contenente un derivato del'acido deossicolico, che è naturalmente presente nel nostro organismo e viene prodotto per la degradazione dei lipidi (i grassi). L'acido desossolico ha la capacità di sciogliere in modo permanente il grasso in eccesso localizzato.

Come avviene il trattamento di Intralipoterapia

La soluzione sciogli-drasso deve essere iniettata con una tecnica ben precisa nota col nome di intralipoterapia. Questa tecnica, simile per certi versi alla liposcultura con cannule,  fu perfezionata dal Prof. Motolese nel 2002. La procedura viene effettuata con degli aghi appositamente disegnati per evitare dolore durante il passaggio transcutaneo, ed è definita assolutamente indolore da tutti i pazienti che la hanno provata, viene effettuata senza necessità di anestesia e la durata di ogni seduta è di circa 15 minuti.

Indicazioni alla Intralipoterapia

L’intralipoterapia può essere attuata su depositi di adipe di almeno 1,5 centimetri ed è indicata per i seguenti problemi:

  • maniglie dell’amore

  • pancetta a ciambella

  • culotte de Cheval

  • pseudoginecomastia

  • il gibbo di bufalo (rigonfiamento dell’area dorsale)

  • sottomento,

  • interno coscia e le ginocchia.

intralipoterapia1.jpg

Intralipoterapia e mesoterapia a confronto

L’intralipoterapia agisce più in profondità rispetto alla comune mesoterapia, in quanto quest’ultima tecnica prevede l’utilizzo di aghi più corti che lavorano più in superficie.
Infine, si puo’ sicuramente annoverare tra i vantaggi dell’intralipoterapia anche il fatto che, rispetto alla liposcultura chirurgica, non c’è nessun segno evidente dopo il trattamento ed un costo indiscutibilmente più contenuto.

Quanto costa?

La consulenza iniziale è sempre gratuita. Il costo per i trattamenti è rapportato alla tipologia di strumentazione utilizzata, all'estensione delle aree trattate, ai tempi di esecuzione e alla difficoltà tecnica del trattamento. Contattaci per avere ulteriori informazioni.

Contatti e Informazioni

Grazie! Il messaggio è stato inviato.